Primo Piano

POLITICI IN GUERRA SUI VACCINI

di CARLO VALENTINI I 5stelle alla guerra. Quella dei vaccini. Vogliono l’obiezione di coscienza, cioè che i genitori siano liberi di scegliere se vaccinare o no i loro figli. Così stanno cavalcando il dissenso verso quelle leggi regionali, in Emilia-Romagna, Calabria e Toscana ma tra poco anche nel Lazio e ... Continua a leggere »

LA POLITICA ECONOMICA DEL DOPO RENZI

  di CARLO VALENTINI Paolo Gentiloni ha cancellato con un colpo di spugna i voucher, vi sono all’orizzonte nuovi paletti che restringono la flessibilità del lavoro introdotti col jobs act e per evitare del tutto il referendum della Cgil anche sui subappalti si torna indietro poi, dulcis in fundo, sul ... Continua a leggere »

BURKINI OLTRE LA POLEMICA

di CARLO VALENTINI La polemica estiva sul burchini ha contrapposto (in interviste e commenti) i fautori della libertà d’abbigliamento (e quindi anche quello coprente) ai sostenitori dei divieti (giustificati in parte dall’esigenza della sicurezza implicita nella piena riconoscibilità). Sarebbe salutare che, passata l’estate, il dibattito facesse un passo avanti. Affrontando ... Continua a leggere »

BIANCA BERLINGUER SUL RED CARPET

Di CARLO VALENTINI Il D-Day è domenica 11 settembre, ore 21, sotto il tendone della festa dell’Unità a Bologna. In programma vi sono molti appuntamenti importanti (da Walter Veltroni, oggi, a Pierluigi Bersani, giovedì, da Vasco Errani, il 14, a Gianni Cuperlo, il 17, a Maria Elena Boschi, il 18) ... Continua a leggere »

TERREMOTO: DALLE APP AI PONTI ANTICROLLO

Mentre un ricercatore italiano a San Diego brevetta i ponti che resistono alle scosseSUL TELEFONINO LE APP ANTISISMA Realizzate dall’università di Berkeley e dalla Sapienza di CARLO VALENTINI Ne prenda atto il ministro all’Università, Stefania Giannini (ex-Scelta Civica passata al Pd, cioè da Mario Monti a Matteo Renzi): un valente ... Continua a leggere »

BENI CONFISCATI ALLA MAFIA. URGE RIFORMA

Di CARLO VALENTINI Dopo 24 anni la pizzeria Wall Street di Lecco è ancora chiusa. Era il bunker di Franco Coco Trovato, boss della ‘ndrangheta. Arrestato, condannato all’ergastolo, gli sono stati confiscati i beni, tra cui la pizzeria, che diventa una storia esemplare della burocrazia italica. Nel 1992 il locale ... Continua a leggere »